Stampa

ANSI Lumen

Ha senso parlare di ANSI Lumen solo per proiettori o schermi digitali.

Una misura espressa in ANSI Lumen per proiettori di gobos, come si può capire da quanto riportato in questo articolo, appare del tutto priva di senso.


ANSI è un acronimo che sta per American National Standards Istituts. All'interno dell' ANSI, un’apposita commissione ha sviluppato una serie di criteri standard per la misurazione delle prestazioni di una stessa immagine visualizzata. Questi standard sono contenuti  in un documento denominato ANSI IT7.215, documento che si occupa di diversi aspetti delle prestazioni dell'immagine. Ci si concentrerà principalmente sulla misura della luce emessa. Quello che segue è una spiegazione semplificata di come la luce emessa è misurata con il metodo ANSI.

Il proiettore deve essere otticamente ed elettricamente settato per prestazioni ottimali su tutta l'area dello schermo. Il proiettore deve essere  stabilizzato per almeno 15 minuti prima della misurazione a temperatura ambiente di 25°C, senza la presenza di nessun'altra fonte luminosa. Qualsiasi luce che cade sullo schermo come risultato di riflessioni e rifrazioni, dovrebbe essere meno dell' 1% della luce incidente principale.
 

                               Figura 1                                                                     Figura 2
 
Il modello di prova illustrato nella figura 1 è stato sviluppato da ANSI per essere utilizzato per impostare un proiettore e prepararlo per misure ANSI. Esso è costituito da un campo completamente  bianco con 6 blocchi. Ogni blocco è dimensionato per rappresentare il 5% della superficie totale. La  luminosità del proiettore è regolata in modo che il blocco 5% è chiaramente distinguibile tra  il blocco 0% e il blocco 10% . Il contrasto del proiettore è aumentato fino a che il blocco del 95% è ancora distinguibile tra i blocchi 90% e  100% . Sia la luminosità e il contrasto vengono  regolati fino a quando le condizioni di cui sopra si ottengono.
Una volta che il proiettore viene regolato  ed è  stabile, un campo completo bianco analogo alla figura 1 ma senza i 6 blocchi , viene utilizzato per le misurazioni di luce reali. L'emissione luminosa è misurata in  9 punti sullo schermo. Le posizione di questi  9 punti  sono rappresentati i in figura 2 dai cerchi al centro di ciascun blocco.  Le 9 misurazioni vengono poi mediate e la dimensione dello schermo è scomposta  per dare una lettura Lumens.

Contact us

  • Bonate Sotto, BG
    Via 2 Giugno 19/10
  • +39 035 017 6860
  • p.Iva 02160630808
  • Saint Maur des Fosses 94100, France
    36, rue de la Grande Ceinture
  • +33 (0) 01 55 12 16 02
  • Scotts Valley, CA 95066 - USA
    4444 Scotts Valley Dr. Ste. 5, CA
  • 1-800-213-1092 (US)
    +1-831-431-8800 (intl.)
  • Zell / Barl 56856 Deutschland
    Tannenweg 2
  • +49 (0) 65 42 - 9 54 00 - 82